Robotica collaborativa, il 26 novembre gli stati generali di Universal Robots

Gli scenari futuri della robotica collaborativa, la fabbrica “5.0” e le competenze necessarie per lavorare nell’industria del futuro: questi i principali temi che si discuteranno durante l’evento “Gli Stati Generali della Robotica Collaborativa” organizzato da Universal Robots. Con un focus in particolare: come i cobot hanno ridisegnato la fabbrica e modificato il ruolo dell’uomo nel processo produttivo.

L’evento si svolgerà in modalità online il 26 novembre a partire dalle 9:30 ospitando vari panel di discussione con alcuni dei maggiori esperti di automazione e di robotica del Paese: esponenti del mondo dell’universtità, della ricerca, dei competence center, sindacato, associazioni di categoria e imprese. Per maggiori informazioni e le modalità di iscrizione cliccare qui.

Gli Stati Generali vogliono richiamare l’attenzione sul ruolo della robotica collaborativa nel sostenere crescita delle imprese e continuità produttiva; vogliono indagare le possibilità applicative future; si interrogano su come sia cambiato il ruolo dell’operatore, quali competenze gli vengano richieste oggi e quali dovrà acquisire domani”, ha commentato nella nota diffusa Alessio Cocchi, country manager Italia di Universal Robots.