La robotica contro il Covid-19, liceo di Pompei presenta progetto Italia-Usa

Nello scorso anno scolastico il Liceo Pascal di Pompei ha aderito ad una proposta di progetto sulla tematica del COVID-19 presentata dal dottor Gennaro Notomista, dottorando di ricerca in robotica al Georgia Institute of Technology di Atlanta in Georgia, Stati Uniti.

Il progetto, che rientra nel programma Fulbright di scambio internazionale tra l’Italia e gli Stati Uniti, è stato presentato e approvato all’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a Roma e – riporta un lancio dell’agenzia Ansa – ha avuto come finalità quelle di aumentare la consapevolezza degli studenti sul ruolo centrale ricoperto dalla scienza nei processi di decisione politica e sociale: tema di fondamentale importanza nel mondo contemporaneo, dove fake news antiscientifiche spopolano abbondantemente soprattutto sui social media.

In questo senso si inquadra l’evento conclusivo del progetto intitolato “La robotica contro il Covid-19”, incontro/dibattito previsto per oggi nella palestra della sede di Pompei del Liceo “E. Pascal”, con la partecipazione dei suoi studenti di Pompei.

A intervenire la dirigente scolastica Filomena Zamboli, Karen Schinnerer, capo ufficio stampa e cultura del Consolato degli Stati Uniti d’America a Napoli, il dottor Gennaro Notomista, del Cnrs di Rennes, Nunzia D’Antuono, ex alunna del Liceo Pascal.

Moderatore dell’incontro, la professoressa Mariarosaria Cuomo.