Al Mudec di Milano la mostra “Robot. The Human Project” (26 novembre)

Era prevista per il marzo scorso l’apertura della mostra  Robot. The Human Project” al Mudec di Milano. L’emergenza Covid-19 e il conseguente lockdown hanno portato invece alla sua posticipazione. La mostra aprirà dunque al pubblico giovedì 26 novembre, con inaugurazione ufficiale il giorno prima. E rimarrà aperta fino al 28 marzo 2021.

Si tratta di un grande progetto scientifico-divulgativo cui il Museo delle Culture di Milano ha voluto dare un triplice taglio: tecnico scientifico, antropologico e storico-artistico, come riporta un comunicato del Mudec. Dai primi congegni meccanici dell’antica Grecia alle nuove frontiere dell’Intelligenza Artificiale, l’uomo è sempre stato attratto dall’idea di creare un proprio simile artificiale.

Il progetto – realizzato in collaborazione con i principali istituti di ricerca come l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’IIT di Genova vuole offrire una chiave di lettura per il futuro, con un approccio immersivo dal respiro tecnico-scientifico, antropologico e artistico che svela come l’interazione tra uomo e macchina sia sempre più reale.

Il percorso espositivo intende raccontare la relazione tra l’essere umano e il suo doppio, svelando al pubblico i risultati finora raggiunti, gli straordinari sviluppi tecnologici e le frontiere della robotica e della bionica contemporanea.

Una curiosità: l’esposizione, alla luce dell’esperienza fatta durante l’emergenza Covid-19, accoglie “in trasferta” uno dei robot a servizio presso l’Ospedale di Varese, dove supporta il personale medico nell’assistenza ai malati ricoverati in terapia intensiva.

 

 

 

.