Robot in 4d percepisce il tatto e modica la forma per rispondere agli stimoli

Dalla ricerca cinese arriva un robot in 4d che è in grado di percepire il tatto. Parliamo di una tecnologia soffice 4D, in grado di modificare la sua forma per poi riprendere quella originaria. È frutto del lavoro di un team nell’Università di Tianjin, ed è descritta nella rivista Matter (Cell Press).

Il robot è in grado di rotolare in modo potente e stabile e di gestire velocità e direzione cambiando autonomamente forma e dimensione. Il comportamento reattivo e intelligente del robot deriva dalla sua capacità di percezione, basata sull’Intelligenza Artificiale. Combinando il processo di stampa 3D, materiali intelligenti, modellazione matematica e algoritmi di apprendimento automatico, i ricercatori stanno creando oggetti 3D in grado di reagire a stimoli esterni trasformandosi nel tempo e aggiungendo così una quarta dimensione. Il team di ricerca ha sviluppato il robot intelligente con percezione e adattabilità elaborando elastomeri a cristalli liquidi attraverso la stampa in 4D.

Il robot può portare un carico di 40 volte superiore al suo peso e ha ampie prospettive di applicazione nel trasporto merci e nell’esplorazione intelligente in condizioni estreme di alte temperature. Attraverso la percezione del calore, il robot può cambiare forma in modo indipendente e regolare velocità e direzione di movimento.

«Il robot morbido può adattarsi a diversi ambienti non strutturati e interagire con gli esseri umani in modo più sicuro.» – ha osservato Feng Wei, della School of Materials Science and Engineering dell’università di Tianjin – “La sua capacità di controllare autonomamente la direzione di rotolamento implica una percezione tattile simile a quella di un insetto con un paio di antenne, che lo aiuta a rilevare gli ostacoli sulla strada davanti a sé e a reagire in modo idoneo, ad esempio scavalcando o aggirando gli ostacoli in base alla loro altezza.

.