I nuovi cobot di Doosan Robotics per carichi da 5 a 25 kg

Doosan Robotics ha presentato sei nuovi robot collaborativi – quattro modelli della serie A e due della serie H – che vanno ad arricchire l’attuale offerta composta dai quattro cobot della serie M. Con il nuovo lancio – specifica una nota della multinazionale coreana – i cobot “in listino” diventano dunque ben dieci.

La serie A è composta da quattro modelli a sei assi ottimizzati per operazioni ripetitive ad alta frequenza e in spazi limitati: A0509, A0509s, A0912 e A0912s. I primi due (A0509 e A0509S) offrono un carico utile di 5 kg, raggio operativo 900 mm e ripetibilità ±0,03 mm. Gli altri due (A0912 e A0912s) offrono un carico di 9 kg, raggio operativo di 1.200 mm e ripetibilità ±0,05 mm.

Ogni modello della serie A – riporta la nota di Doosan – è dotato di algoritmi di sicurezza avanzati per proteggere i lavoratori umani, e soddisfa gli standard di sicurezza stabiliti da Tüv Süd, organizzazione internazionale accreditata per test e certificazioni.

I sensori in dotazione consentono ai cobot serie A di fornire la versatilità richiesta in applicazioni quali lucidatura e assemblaggio.

Anche i modelli della serie H sono a sei assi, ma offrono una ripetibilità superiore (in entrambi i casi di ±0,1 mm). Con un raggio d’azione di 1,7 m e un carico utile di 20 kg per il modello H2017, e un raggio d’azione di 1,5 m e un carico di 25 kg per il modello H2515, uno dei valori più elevati sul mercato. I cobot della serie H pesano 75 kg, sono dotati di sei sensori di coppia su tutti e sei gli assi e offrono quindi la manovrabilità e la flessibilità necessarie in diverse applicazioni, in particolare nella logistica e nell’automotive.

Doosan ha annunciato che distribuirà i suoi nuovi modelli di cobot attraverso la sua rete di vendita globale a partire da questo mese.