I cobot di ABB guidano laboratorio di robotica

ABB punta sull’educazione e insieme ad Assolombarda, Fondazione Massimo Brigatti e Fondazione Camerani e Pintaldi ha allestito un laboratorio di robotica a Monza.

RoboLab – riporta un comunicato è destinato alla formazione degli studenti delle scuole nel’area di Monza e Brianza. Al suo interno sono stati installati un robot Yumi a due bracci e due Yumi Single Arm, progettati per i processi di assemblaggio di piccole parti e per lavorare in tutta sicurezza accanto agli operatori.

Il progetto è partito il 27 novembre e si concluderà il 7 Maggio. Dopo un primo corso relativo all’utilizzo dei robot collaborativi installati, con i soli docenti delle scuole dell’area di Monza e Brianza, sono stati pianificati altri 3 corsi (robotica collaborativa base, robotica collaborativa avanzata e visione), coinvolgendo anche gli studenti. Hanno aderito all’iniziativa più di 1000 persone tra docenti e studenti.

Nel RoboLab i docenti possono fare lezioni teorico-pratiche di robotica ai propri studenti. La semplicità di programmazione dei robot collaborativi permette di insegnare i movimenti e le posizioni del robot in modo facile e veloce. Il laboratorio è anche uno spazio virtuale che permetterà ai docenti delle scuole dell’area di Monza e Brianza di aggiornare le proprie conoscenze nel campo della robotica collaborativa.

«Questo progetto ha offerto un’importante possibilità di aggiornamento a tutti i docenti coinvolti, che ci hanno espresso un forte apprezzamento per l’iniziativa rimarcando la ricaduta molto positiva sul percorso di formazione dei loro studenti. – ha dichiarato Maurizio Lepori, education manager di Abb – «Abbiamo quindi esteso questa opportunità a livello nazionale, ricevendo un elevato numero di adesioni da parte di docenti di tutta Italia, questo ci conferma che ci stiamo muovendo nella giusta direzione».