Boston Dynamics, cambio di proprietà in vista

Boston Dynamics sta per cambiare proprietà ancora una volta. Secondo un’indiscrezione del portale di Bloomberg è Hyundai l’indiziata a risollevare le sorti della società uscita come spin-off dal MIT negli anni ’90, successivamente acquisita da Google nel 2013 e rimessa in vendita appena tre anni dopo. Attualmente appartiene alla giapponese SoftBank, che – secondo quanto risulta a Bloomberg – avrebbe però deciso di rimetterla sul mercato.

Nessuna delle parti coinvolte intende per ora rilasciare commenti. L’operazione – prosegue la news del sito – è stata stimata in circa 1 miliardo di dollari, e potrebbe essere formalizzata nel corso delle prossime settimane.

Al costruttore di auto sud coreano potrebbe far gola in modo particolare il know-how acquisito nel tempo dalla società nel campo della robotica. Grande interesse hanno suscitato nel settore i robot sviluppati in questi anni: dall’umanoide Atlas (datato 2013) al popolare cane robot Spot. Le applicazioni spaziano dalla logistica nei magazzini alla telemedicina, sino a sostituire i tifosi negli stadi con coreografie!