Tesla, la guida autonoma di livello 5 obiettivo per il 2021

Nel corso di una recente un’intervista con Mathias Döpfner, leader del gruppo editoriale tedesco Axel Springer, Elon Musk ha annunciato che già entro l’anno Tesla lancerà la tecnologia di guida autonoma di livello 5, vale a dire l’autopilota per auto, capace di portare il veicolo a destinazione senza interventi da parte di chi siede al posto di guida.

Sono estremamente fiducioso che la Tesla raggiungerà il livello 5 nel 2021. Fiducioso al 100%.” – ha detto il Ceo di Tesla, esprimendo però qualche dubbio riguardo all’Europa: “Negli Usa l’approvazione sarà piuttosto rapida, soprattutto in alcuni Stati. Altri Paesi, come forse la Norvegia, saranno molto veloci nel dare l’ok, ma l’Europa presenterà effettivamente le maggiori difficoltà. L’iter è abbastanza impegnativo e le nostre più grandi sfide per l’approvazione si concentreranno lì. Troppi cuochi in cucina”.

Al momento nel Vecchio Continente Tesla non va oltre il livello 2 della classificazione SAE che assegna fino a cinque livelli ai diversi sistemi di assistenza alla guida. Inoltre per Elon Musk la tecnologia che Tesla sta sviluppando potrebbe essere vista in futuro anche su modelli di altri marchi. Il produttore californiano potrebbe infatti passare da concorrente del settore a fornitore di altre società, concedendo in licenza il proprio software e l’hardware.

Potremmo produrre o affittare parte della nostra tecnologia ad aziende come BMW. Stiamo cercando di essere il più puri possibile in riferimento al nostro obiettivo, che è quello di accelerare l’arrivo di energia sostenibile“ ha concluso Musk.