Robotiq, nuovo cobot per rapido sistema di pallettizzazione

Una nuova soluzione di pallettizzazione robotizzata che unisce flessibilità e facilità di configurazione a maggiore produttività, per un rapido recupero dell’investimento (ROI): è l’ultima proposta di Robotiq, società specializzata in applicazioni di robotica collaborativa.

Robotiq Palletising Solution – riporta una nota della multinazionale canadese – è stata sviluppata specificamente per rispondere alle esigenze di aziende che forniscono beni essenziali in applicazioni a bassa capacità produttiva, con cambi frequenti del tipo di operazione e delle dimensioni di scatole o pallet.

Il nuovo sistema, circa il 30% più veloce di altri cobot pallettizzatori attualmente in commercio, è progettato per applicazioni fino a 13 scatole al minuto. Installabile in meno di un giorno grazie al software applicativo integrato, la soluzione può essere programmata per un nuovo codice articolo (SKU) in soli cinque minuti. Inoltre, questa tecnologia applicativa comprende hardware e software plug-and-play pienamente connessi, con funzioni preselezionate per un’implementazione semplice e veloce con UR10.

Spiega Nicolas Lauzier, senior product owner di Robotiq: “Le esigenze di automazione dei processi di pallettizzazione, già forti in molti impianti per le implicazioni di salute e sicurezza di mansioni ripetitive e fisicamente pesanti svolte da addetti umani, sono ulteriormente aumentate con la pandemia di Covid-19. Molte soluzioni di pallettizzazione con cobot attualmente in commercio sono però molto ingombranti, hanno costi relativamente alti e richiedono specifiche competenze di automazione, oltre a lunghi tempi di programmazione. Questi sistemi presentano inoltre problemi di flessibilità per gestire diverse applicazioni, ad esempio manipolazione di scatole più piccole o pallet di diverse dimensioni, e la loro velocità supera raramente le 10 scatole al minuto. Tutto questo è spesso ulteriormente complicato dall’utilizzo di componenti di diversi fornitori, che causa problemi di compatibilità.

L’applicazione di pallettizzazione – specifica la nota – può essere configurata in tre semplici passaggi sul dispositivo di controllo visuale del robot, con pianificazione delle traiettorie e rilevamento delle collisioni automatici, senza alcun PC o programmazione esterna. Una volta effettuata la programmazione, basta una semplice attivazione con un solo clic per rendere il sistema operativo.

Il sistema offre controllo di movimento ottimizzato e sincronizzato sia per il cobot sia per il settimo asse, con movimenti fluidi e continui che garantiscono tempi di ciclo ottimali. Grazie all’ingombro compatto, il sistema può essere inserito in qualsiasi layout di fabbrica esistente, senza riconfigurare la produzione.