Holotron, l’esoscheletro che ci farà camminare nella realtà virtuale

Camminare nella realtà virtuale? Sembra ancora un miraggio, ma società innovative come la britannica Holotron stanno facendo passi da gigante in quella direzione.

Uno dei suoi ricercatori di punta, il Prof. Marcel Reese, ha infatti realizzato il primo prototipo di sistema funzionante per camminare in modalità VR. Si tratta di un esoscheletro che ci farà camminare (e correre) nella realtà virtuale, come possiamo vedere da questo video pubblicato da Holotron

L’esoscheletro di Holotron è un raro dispositivo con diverse possibili realizzazioni (per il controllo  i qualsiasi avatar umanoide), comprese le interfacce cervello-computer impiantate. Può essere usato per comandare a distanza un robot umanoide come se fosse il proprio corpo.

Le gambe sono posizionate in una struttura robusta coperta da motori e sensori, che secondo il Prof. Reese funzionano a bassa latenza per tracciare i movimenti delle gambe fornendo resistenza e forza di movimento dove appropriato.

Attualmente il prototipo di Holotron ha motori solo alle articolazioni dell’anca e del ginocchio, ma  gli sviluppi futuri estenderanno il sistema a cinque motori su ciascuna gamba, e magari più avanti anche su braccia, mani e schiena.