Sony, ecco il robot da compagnia per videogiocatori

Sony ha annunciato di aver depositato il brevetto per una nuova tecnologia inerente al mondo del videogaming. Il brevetto prevede che un robot, presentato come una sorta di animale da compagnia umanoide, sia in grado di reagire appropriatamente a ciascuna situazione utilizzando movimenti, suoni e parole.

Il robot sarà dunque dotato di una nuova tecnologia in grado di monitorare le emozioni del proprietario, arrivando anche a spingerlo a provare altri giochi.

Secondo alcuni dati raccolti da Sony, quando un giocatore viene guardato mentre gioca, la sua motivazione aumenta. Ecco spiegata, quindi, la decisione di sviluppare questo robottino che farà da compagnia ai giocatori solitari. Il robot, inoltre, sarebbe capace di manifestare svariati stati d’animo, mostrando empatia con il suo diretto proprietario. Per realizzare questa tecnologia, Sony si sarebbe dedicata alla creazione di un’unità di deduzione dei sentimenti. Il brevetto, infatti, descrive l’umanoide come “un riproduttore comune di emozioni”.

Per la compagnia giapponese si tratta di un concreto ritorno alla robotica dopo il successo ottenuto anni fa con la realizzazione di AIBO, un piccolo cucciolo di cane robot. Il progetto, per altro, è stato rilanciato recentemente tramite un aggiornamento software avvenuto lo scorso novembre.