Mitsubishi Electric, alleanze strategiche per l’IA nell’automazione

In una recente intervista con il portale industriaitaliana.it, Gianmichele Piciocco, Marketing Manager South Emea di Mitsubishi Electric, ha confermato la stipula di importanti accordi finalizzati a sfruttare l’Intelligenza Artificiale per nuove soluzioni di automazione che permettano alla società di rimanere tra i leader nel settore dell’Industria 4.0.

I prestigiosi interlocutori sono F@ctory Alliance (che include Sap, Rittal e Datalogic) e il consorzio EdgeCross, al quale partecipano Advantech, Omron, Nec, Ibm e Oracle.

Per Mitsubishi Electric, uno dei più importanti obiettivi del 2021 sarà portare l’Intelligenza Artificiale a livello di produzione.” – ha dichiarato durante l’intervista Piciocco – “Sono investimenti che in questo momento non corrispondono a una domanda generalizzata, ma che sono fondamentali per continuare a essere competitivi nel lungo periodo. La sostenibilità di un’impresa non si misura sulla sola capacità di rispondere a una domanda contingente, ma nella capacità di progettare il futuro”.

Oltre all’arrivo dell’Intelligenza Artificiale nei robot e sulle linee di produzione – riporta industriaitaliana.it – un altro focus di Mitsubishi Electric è l’affermazione di standard industriali, che potrebbero accelerare e rendere più esteso il processo di trasformazione digitale.

Il tutto potrebbe condurre a una più ampia disponibilità di competenze e know-how, e a un’offerta diversificata in grado di intercettare esigenze a misura d’azienda per intraprendere un percorso verso la smart manufacturing.