Fabbrica digitale, a Milano apre il Competence Center Made

Circa 2.500 metri quadrati, 20 dimostratori sulle tecnologie abilitanti per la fabbrica digitale raggruppate in sei aree grazie al lavoro di 48 partner e a un investimento complessivo di circa 22 milioni di euro. Sono questi, in sintesi, i numeri che hanno portato alla realizzazione della sede fisica del Competence Center Made, a Milano  (via Durando 10, in Bovisa.

Iniziativa così presentata dal professor Marco Taisch, Presidente di Made 4.0: “una vera e propria Fabbrica Digitale e Sostenibile; una piattaforma di risorse per far entrare le PMI italiane a contatto con le tecnologie 4.0, aiutarle e sostenerle lungo il percorso della transazione tecnologica”.

Nella avveniristica struttura, che è un vero e proprio concentrato delle tecnologie abilitanti per Industria 4.0, ci sono aule per la formazione, spazi di co-working ed eventi, ma soprattutto, come detto in apertura, ben 20 dimostratori (“un numero destinato a crescere”, sottolinea Taisch) che consentono alle imprese di misurarsi con i possibili casi d’uso delle tecnologie digitali in fabbrica.

Lo spazio, dunque, è suddiviso in 20 dimostratori, ciascuno dedicato a una particolare tecnologia 4.0: dalla robotica collaborativa ai big data, dalla manutenzione da remoto al gemello digitale, dall’efficienza energetica alla cyber-security industriale, dalla lean 4.0 alla manifattura additiva, dall’intelligenza artificiale all’IoT e la rete 5G.

I dimostratori a loro volta sono accorpati in sei aree di competenza, tutte integrate e interconnesse tra loro a formare una fabbrica ideale, digitale e sostenibile. Queste le aree:

  • Virtual design e Sviluppo nuovo prodotto;
  • Gemello digitale, Virtual commissioning, Produzione snella;
  • Robotica collaborativa e Sistemi intelligenti di assistenza al lavoratore;
  • Qualità 4.0, Tracciamento di prodotto e Additive manufacturing;
  • Monitoraggio e controllo smart dei processi industriali, Monitoraggio e controllo energetico smart, Manutenzione smart;
  • Cyber security industriale e Big data analytics;

Per venire incontro alle esigenze finanziarie delle imprese, soprattutto nell’attuale situazione, Made offre sia supporto sulla finanza agevolata per investimenti, progettualità e formazione, sia opportunità di finanziamento per gli investimenti in ricerca e innovazione per le imprese partner e per quelle che si rivolgeranno al Competence Center grazie a un accordo quadro con Intesa Sanpaolo.