Sanificazione, LG lancia il robot con luce a raggi UV

LG Electronics ha comunicato lo sviluppo di un robot autonomo che utilizzerà la luce ultravioletta C (UV-C) per disinfettare le superfici toccate più frequentemente. Il robot LG – riporta una nota della società coreana – è specificatamente pensato per la sanificazione delle superfici, sarà  presentato al Digital CES 2021 e sarà a disposizione di hotel, ristoranti, negozi, aziende e scuole negli Stati Uniti già dall’inizio del prossimo anno.

“Questo robot UV autonomo arriva in un momento in cui l’igiene è la massima priorità per gli ospiti degli hotel, per gli studenti e per i clienti dei ristoranti”, ha affermato il vicepresidente Roh Kyu-chan, capo della divisione aziendale di robotica nella Business Solutions Company di LG. “Le persone potranno vivere più tranquillamente grazie al robot LG UV che aiuterà a ridurre la loro esposizione a germi potenzialmente dannosi”.

L’innovazione di LG Electronics permette di alzare l’asticella dell’igiene, aiutando a disinfettare le aree particolarmente trafficate e in cui avvengono più frequentemente dei contatti. Come ogni robot che si rispetti – specifica la comunicazione – il nuovo modelll sarà in grado di muoversi facilmente attorno a tavoli, sedie e altri mobili, sanificando le superfici toccate più frequentemente in un locale in 15-30 minuti. Una singola carica della batteria permette di  disinfettare più aree.

Chi si affiderà al robot LG per la sanificazione delle superfici potrà integrarlo nelle delle pulizie ordinarie effettuate giornalmente. Secondo LG non è necessaria una formazione specifica del personale sul suo funzionamento. Gli addetti potranno monitorare i progressi tramite aggiornamenti da remoto che riceveranno direttamente su uno smartphone o tablet. La sicurezza di non venire esposti ai raggi UV è garantita da un blocco di sicurezza integrato che viene attivato da sensori di rilevamento del movimento umano  efficaci fino a 5 metri dal robot. Si può comunque fermare il robot premendo un pulsante di arresto di emergenza o da remoto tramite l’app associata.

“All’interno di un ecosistema come quello attuale che sempre più richiede un’assenza di contatti, le persone si aspettano un livello di igiene maggiore.” – ha affermato Kyu-chan – “LG si impegna a sfruttare la propria vasta esperienza in robotica, intelligenza artificiale e guida autonoma per sviluppare soluzioni creative in grado di affrontare le sfide di domani”.