L’Aeronautica militare statunitense sceglie i robot di L3Harris

L’Aeronautica militare degli Stati Uniti ha scelto i robot di L3Harris Technologiessocietà che opera nel settore della tecnologia aerospaziale e della difesa a livello globale – per proteggere le proprie basi nel mondo. In particolare, per mitigare il pericolo di esplosioni presso i siti.

L’ente militare ha stipulato con L3Harris un contratto decennale da 85 milioni di dollari per la produzione di un massimo di 170 robot T7™, in sostituzione dei datati sistemi ventennali di bonifica di ordigni esplosivi. Il contratto, le cui consegne iniziali sono previste nel 2022, comprende robot, supporto dei sistemi robotici, manutenzione e formazione.

Il modello T7 definisce il nuovo standard per i robot EOD di grandi dimensioni e ha ricevuto eccellenti valutazioni a livello tecnico e di fruibilità da parte dell’Aeronautica militare.” – ha dichiarato Ed Zoiss, presidente del segmento Space and Airborne Systems di L3Harris – “Questo riconoscimento premia i nostri continui investimenti tecnologici e posiziona L3Harris come fornitore di spicco di robot EOD di grandi dimensioni.

Il contratto fa seguito all’avvenuta consegna da parte di L3Harris del progetto STARTER al Ministero della difesa britannico, che ha rimpiazzato l’obsoleta flotta dei propri robot EOD con 122 robot T7.