Boston Dynamics implementa un braccio al cane robot Spot

Boston Dynamics ha annunciato che il cane robot Spot sarà presto aggiornato per implementare un braccio aggiuntivo alle quattro “zampe” già presenti.

Il braccio robotico sarà disponibile all’inizio del 2021, con sei gradi di libertà e la capacità di aprire le porte e raccogliere oggetti. Sarà venduto come una sorta di accessorio. “Verrà spedito con un’interfaccia utente intuitiva e sarà possibile attivarlo manualmente o tramite tablet”, ha affermato il CEO della società Rob Playter. Spot recentemente è diventato disponibile in commercio al prezzo di 74.500 dollari (62,000 euro).

Boston Dynamics vede Spot come l’ideale supporto per piattaforme petrolifere o luoghi in cui sono presenti radiazioni e gli esseri umani non possono agire in sicurezza. Spot può trasportare un massimo di 14 chili e uno dei suoi cuccioli di metallo, SpotMini, è in grado di trainare un camion a grandezza naturale. È stato utilizzato anche a Singapore per incoraggiare l’allontanamento sociale durante la pandemia del Coronavirus.

“Aggiungere un braccio apre vasti orizzonti su ciò che i robot possono fare. Credo che la mobilità del robot contribuirà alla sua destrezza in modo impensabile diversamente”, ha aggiunto Playter.

Il braccio sarà accessibile agli sviluppatori tramite un’API, con funzionalità come afferrare e trascinare oggetti offerti come parte di una beta. Oltre a un braccio robotico, Boston Dynamics offre anche un caricabatterie extra dal valore di 1.650 dollari, oltre a un lidar e un sistema di telecamere da 34.570 dollari. La società ha però ribadito che Spot è progettato solo per l’uso industriale o commerciale e non è certificato per la presenza nelle case al momento.