Il drone high-tech con guinzaglio

Fotokite Phi è pensato per chi ha l’hobby della fotografia, per chi ama gli sport, per i reporter d’assalto e per i "maniaci" dei gadget tecnologici. Ultraleggero e dal design simile a un aquilone, il drone è controllato da una sorta di guinzaglio, ed è in vendita su internet. In un video la sua presentazione

All’interno dell’ancora ristretta tecnologia dei “droni tethered”, ossia i droni vincolati a un filo, merita una menzione speciale il nuovo progetto del russo Sergei Lupashin, specialista nel settore robotica che collabora con il Politecnico Federale di Zurigo (uno dei più importanti centri di ricerca del mondo). Fotokite Phi è semplice e rivoluzionario: un drone legato a un guinzaglio che è in grado di mantenersi in aria a distanza di sicurezza dal proprio “padrone”. L’iconografia ricorda quella di un aquilone: da qui il suo nome (“kite” in inglese significa, appunto, “aquilone”).

maxresdefault

Lupashin lavora nella robotica da dieci anni, e proprio per sviluppare una gamma di droni domestici ha creato la compagnia Perspective Robotics. L’idea di dare vita a Fotokite Phi gli venne durante le proteste scoppiate in Russia nel 2011, mentre osservava l’uso dei droni per scattare fotografie aeree. Non a caso, sul suo robot  va montata una videocamera GoPro con cui vengono scattate foto e realizzati video durante il volo. In questo video la chiara presentazione del prodotto da parte del suo inventore.

Un guinzaglio come guida e il facile acquisto on line

Il meccanismo di Fotokite Phi riporta l’idea del cane fedele al proprio padrone: per usarlo è necessario un guinzaglio, tramite cui si possono controllare tutti i suoi movimenti. Un sofisticato algoritmo serve a non fare allontanare troppo dal suo proprietario il drone (che non supera i pochi metri di altezza in volo). Caratteristica, questa, che permette di escluderlo dalla categoria di drone secondo la normativa ufficiale.

A differenza dei droni tradizionali, inoltre, non serve alcun telecomando: per manovrarlo è sufficiente il guinzaglio in dotazione. Anche il trasporto non è un problema: Fotokite Phi viene venduto all’interno di un comodo cilindro. Per quanto riguarda la batteria, la sua durata è di 15 minuti, si può ricaricare con un alimentatore portatile e quando termina il drone atterra con dolcezza.

L’ingegnere al momento è alla ricerca di finanziamenti, che sta raccogliendo tramite una campagna di crowdfunding sul sito Indiegogo. Sulla stessa pagina web è anche possibile acquistare Fotokite Phi al prezzo di 299 dollari (pari a 260 euro), più spese di spedizione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here