Puma lancia il bot runner che potrebbe sfidare Usain Bolt!

Oggi BoatBot è utilizzato negli allenamenti dagli atleti legati al gruppo tedesco come sponsorizzazione. Il grande Bolt testimonial nel video che vi mostriamo

BeatBot è stato creato per la Puma dall’agenzia creativa J. Walter Thompson e da un team di ingegneri del MIT di Boston.

Dietro alla sua configurazione si cela una delle sfide più affascinanti dell’era moderna, perchè basata sulla velocità. La macchina contro l’uomo. E quale migliore testimonial poteva scegliere la grande agenzia se non il fantastico Usain Bolt?!

Vediamo subito l’affascinante video di presentazione del progetto: Bolt non corre, ma concede la sua “benedizione finale” con stile affabile e simpatico…

Come si intuisce nel video, BeatBot viene “sfidato” dagli atleti contrattualmente legati alla Puma come sponsorizzazione. Ma la multinazionale tedesca vuole testare con questa iniziativa teaser l’interesse di un mercato più ampio per trasformare il prototipo “per pochi” in una intrigante soluzione di training per tanti.

Il robot si controlla con una App per iPhone, in modo tale da fissare tempi, distanze, obiettivi. E’ equipaggiato con scheda elettronica Arduino, nove sensori a infrarossi progettati per seguire le linee di una pista (!), e perfino una videocamera. 

Speriamo però che per il prossimo spot la Puma convinca Bolt a correre contro BeatBot e non a limitarsi a “benedire”….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here