Fibaro Motion Sensor, l’occhio della casa

Fibaro Motion Sensor è un sensore di movimento che integra le funzioni di sensore di temperatura, di luminosità e di rilevamento delle vibrazioni, rendendo sicura e confortevole l’abitazione

Se volete dotare la casa di un occhio vigile e attento, ma discreto Fibaro Motion Sensor è la soluzione che fa al caso vostro. Si tratta di un sensore di movimento wireless, che racchiude anche altre funzioni, quali la misura della temperatura e dell’intensità della luce dell’ambiente e il rilevamento delle vibrazioni. Il tutto in un dispositivo dalla forma che richiama quella dell’occhio del gatto e dalle dimensioni molto ridotte, con un diametro di 44 mm, che lo rendono uno dei più piccoli al mondo nella sua categoria.

E proprio alle caratteristiche del felino si sono ispirati gli sviluppatori Fibaro nel mettere a punto questo dispositivo in grado di rilevare ogni minimo movimento attraverso un sensore IR estremamente sensibile e un campo di vista molto ampio, e quindi di proteggere la casa da ogni eventuale intrusione.

Facilmente installabile, grazie all’assenza di fili (la comunicazione con il controller avviene tramite modulo wireless Z-Wave, mentre l’alimentazione è fornita da una batteria della durata di 3 anni) e al comodo supporto che correda l’elegante involucro di colore bianco, può essere posizionato su pareti, soffitti o altre superfici (è consigliata un’altezza di 2,4 m) garantendo sempre la massima sicurezza, informandovi se rileva qualche movimento attraverso i Led multicolore che compongono la pupilla del sensore. Il sensore è dotato di un sistema che lo protegge dai tentativi di manomissione, come rimozioni o spostamenti dell’angolo visuale, nel qual caso fa scattare l’allarme e invia un messaggio sul dispositivo mobile dell’utente.

Il controllo assicurato è a 360°. In qualsiasi momento si può sapere quante persone sono entrate o uscite dalla casa o anche da una determinata stanza, addirittura il tempo che qualcuno ha passato in una camera.

Fibaro Motion Sensor

Ma Motion Sensor non solo rende sicura la casa, permette anche di renderla molto confortevole e di far risparmiare sui consumi di energia. Oltre a rilevare il movimento, infatti, è in grado di misurare la temperatura dell’ambiente in un range da -20 °C a 100 °C (con un margine di errore di 0,5 °C) e l’intensità luminosa, in un campo compreso tra 0 e 32000 LUX. Questo consente di conoscere la temperatura di una stanza non appena si entra in essa, semplicemente impostando il colore e l’intensità del Led secondo la scala cromatica scelta. Inoltre, la capacità di analizzare le abitudini dell’utente e di integrarsi con tutti i diversi tipi di controller e con altri dispositivi consente al sistema di avviare in modo automatico delle azioni programmate per regalare il massimo comfort. Così al risveglio, ad esempio, il sistema imposta la temperatura desiderata, controlla l’apertura delle finestre e dell’intensità della luce, oppure regola il sistema di ventilazione per migliorare il ricambio d’aria a seconda del numero di persone presenti in una stanza. Nessun problema anche in caso ci si sia dimenticati, uscendo di casa, di inserire l’allarme o di spegnere le luci: il sensore lancia l’allarme al controller che lo comunicherà immediatamente o, se così impostato, provvederà direttamente a spegnere le luci e tutti i dispositivi non necessari, a ridurre l’intensità del riscaldamento o del condizionatore.

Infine, la presenza di un accelerometro integrato gli permette di percepire anche le minime vibrazioni, rendendolo un efficace rilevatore di terremoti.

Il prodotto è in vendita su Amazon a soli 40,07 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here