Countdown per il drone BeBop con super batteria

L’evoluzione di BeBop, UAV fiore all'occhiello della Parrot, presenta molti upgrade a partire da una batteria più potente

Venerdì 20 novembre la francese Parrot, specializzata nella produzioni di UAV, presenterà l’evoluzione del drone BeBop, già apprezzato dagli esperti e dagli adddetti ai lavori in questi ultimi anni.

La versione 2.0 godrà di una batteria molto più potente, in grado di  assicurare quasi mezz’ora di autonomia rispetto ai 10 minuti dell’odierno standard. Con un aumento del peso di soli 100 grammi (per un totlale di 500).
Dal punto di vista “estetico” si segnala un leggero ampiamento dell’alloggiamento proprio per accogliere questa nuova batteria. Le feature di base sono andate incontro a processi di ottimizzazione: sensore fotografico, motori ed eliche che saranno più lunghe.

Skycontroller_packshot_REDUna nuova società specializzata in droni

Il 20 novembre si saprà invece qualcosa in più riguardo agli upgrade cui è andata incontro l’App che gestisce l’UAV. Un po’ di attesa non guasta… Mentre per il prezzo filtrano indiscrezioni “non preoccupanti”, con solo un leggero aumento.

Nel frattempo la società francese ha annunciato lo scorporo del ramo-droni che a breve sarà destinato a una nuova società controllata dalla stessa Parrot. L’obiettivo è quello di consentire a una nuova specifica divisione di UAV di crescere per concentrare meglio le risorse nella competizione di un settore sempre più appealing per gli investitori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here