Un drone riprende la nascita della nuova sede di Apple

Il DJI Phantom 3 Pro svela i progressi del cantiere del nuovo campus della "Mela". E li "racconta" in un bel video

Dalle immagini sembra proprio che i lavori per la costruzione a Cupertino dell’Apple Campus 2 siano in fase avanzata, nel rispetto delle previsioni che stimano la sua chiusura per la fine dell’anno (e l’apertura ai 12.000 dipendenti della “Mela” nei primi mesi del 2017). Un “regno” da 5 miliardi di dollari!

Le spettacolari immagini sono queste, riprese con un drone DJI Phantom 3 Pro

Il drone, in particolare, riprende l’installazione delle tettoie e dei vetri delle future strutture, nonché dei pannelli solari e delle celle a combustibile che garantiranno 4 megawatt di energia. Per una sede concepita all’insegna del green e della sostenibilità: Apple pianterà 7.000 alberi tra cui diversi alberi di limoni.

Nel video il drone si concentra poi sui progressi al centro fitness riservato ai dipendenti che godranno di una struttura di 93.000 metri quadrati!.

Va detto che la panoramica si apriva sulle strutture destinate ai developers della sezione “Ricerca e Sviluppo”. Probabilmente la categoria che Tim Cook vuole “coccolare” di più per l’importanza strategica che essa rappresenta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here