Ti segue e ti filma: è il drone Lily Camera

Un piccolo drone progettato per seguire il suo proprietario, senza bisogno di essere manovrato, riprendendolo in automatico e scattando foto. Tutto ciò semplicemente indossando un dispositivo di tracciamento con Gps

Gli amanti dell’azione che desiderano immortalare le proprie gesta mentre fanno sport, si lanciano in discesa su una pista innevata o percorrono il letto di un fiume in canoa avranno presto a disposizione un dispositivo che consentirà loro di fare tutto ciò, senza doversi preoccupare di armeggiare con telecamere e comandi. Si chiama Lily Camera ed è un drone progettato per seguire il suo proprietario, senza bisogno di essere manovrato, riprendendolo in automatico e scattando foto.

Lily-TrackingDevice-2k

Realizzato da Lily Robotics, nata come start up dell’Università della California di Berkeley, è stato pensato per essere facilmente trasportato in qualsiasi posto, grazie a un peso contenuto, pari a 1,3 chilogrammi, e dimensioni compatte, con lunghezza di ogni lato di circa 26,1 centimetri.

Segue e registra in automatico

Dotato di quattro eliche, il drone ha un’autonomia di volo di 20 minuti (occorrono circa 2 ore per una carica completa), durante i quali registra video a 1080 p a 60 fps (120 fps a 720 p per gli effetti in slow motion) e scatta foto con la sua fotocamera a 12 megapixel, integrata nella parte anteriore e nascosta da una simpatica faccina, che vengono salvati su una scheda Sd. Eccolo in azione in questo filmato.

Il suo funzionamento è davvero semplice: tutto ciò che occorre fare è lanciarlo in aria e Lily comincerà a riprendere e a seguirvi ovunque andiate. Questo è possibile grazie a un piccolo dispositivo di tracciamento con Gps che la persona da filmare deve portare con sé e che fornisce al drone le coordinate della sua posizione. Il dispositivo di tracciamento è anche dotato di microfono per registrare audio di alta qualità, che vengono sincronizzati in automatico con il filmato che si registra.

Pensato per seguirvi ovunque

Il tutto senza alcuna necessità di configurare il sistema, in quanto le impostazioni sono già predefinite. Impostazioni che possono essere modificate tramite un’apposita app per smartphone iOS e Android con la quale, ad esempio, si può scegliere di avviare la registrazione solo dopo il decollo del drone. L’app ha anche alcune funzioni per il controllo del drone, ad esempio per fermarlo e mantenerlo in posizione, continuando a registrare, nel caso in cui ci sia pericolo di impatto con un ostacolo, in quanto non è dotato di sistema per il riconoscimento degli ostacoli.

Top-Down-2k

Lily può volare a una velocità massima di 40 km/h e segue l’utente da una distanza minima di 1,75 metri e massima di 30 m, mantenendosi a un’altitudine di almeno 1,75 metri, che può arrivare fino a un massimo di 15 metri. Impermeabile, può arrivare fino a circa un metro di profondità, ma non è fatto per navigare, e resiste senza alcun problema a venti con velocità di 30 km/h, anche se l’azienda consiglia di non utilizzarlo con venti superiori ai 20 km/h.

Il prezzo del drone in preordine è di 899 dollari, che salirà a 999 dollari quando sarà completamente disponibile sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here