SpinX il robot pulisce e igienizza il water in 90 secondi

Basta premere un pulsante e in 1,5 minuti il robot, che sostituisce il copriwater, provvede a pulire accuratamente tazza e tavoletta eliminando fino al 99% dei batteri.

Fare le pulizie di casa non è mai esaltante. Restando in questo ambito, l’Oscar per l’attività meno gradita se lo aggiudica la pulizia del water: senza confronto il lavoro domestico più odiato al mondo. Eppure si tratta di un’attività fondamentale alla quale dedicarsi con attenzione e regolarità perché, e lo sappiamo bene, il gabinetto è una delle aree che si sporcano quotidianamente, accumulando batteri e odori sgradevoli. Tra qualche mese, però, potremmo liberarci da questo compito ingrato, grazie a SpinX, un robot completamente automatizzato dedicato appositamente alla pulizia del water.

Progettato da Hila e Ariel Ben-Amram, questo robot promette di farci dire addio a guanti, detergenti e spazzoloni provvedendo in soli 90 secondi a rendere la tazza e la tavoletta perfettamente puliti e igienizzati: il tutto semplicemente premendo un pulsante. Ecco il video che lo presenta

Massima pulizia e igiene

Più nello specifico, il robot si avvale di spazzole rotanti, getti d’acqua e aria compressa per pulire e asciugare il water, garantendo l’eliminazione del 99% dei batteri presenti. SpinX è infatti un robot che sostituisce copriwater e tavoletta ed è progettato per la maggior parte dei water tondi o allungati, compresa una copertura rimuovibile che nasconde il robot quando questo non è in uso e che, oltre a donare al tutto un aspetto elegante, è in grado di sopportare un peso fino a 150 chilogrammi, in modo da poter essere utilizzato come un normale copriwater. Quando si aziona, il braccio robotico dotato di spazzola rotante che provvede a pulire e a igienizzare la tazza del water, mentre gli irrigatori lavano accuratamente il sedile con acqua e sapone, seguiti dai getti d’aria, provenienti dalle apposite prese, che lo asciugano, in modo da completare efficacemente tutto il lavoro.

Il robot è anche dotato di serbatoio per il sapone. Si può usare sia liquido, che in compresse di qualsiasi marca, o quelle a marchio SpinX. Queste ultime hanno una durata di circa 15-20 sessioni, ce ne entrano fino a tre nel serbatoio così da avere prima di ogni ricarica almeno 50 cicli di pulizia garantiti.

Oltre che comodo e funzionale, il robot, si caratterizza anche per la facilità di installazione: basta rimuovere il copriwater esistente, posizionare la piastra di montaggio, collegare il tubo di alimentazione dell’acqua e del detergente per WC del robot e il gioco è fatto!

Disponibile da luglio

Un’idea brillante che, non ha caso, ha riscosso un immediato successo su Kickstarter: lanciato sulla piattaforma di crowdfunding alla fine dello scorso novembre, il progetto in pochi giorni ha raccolto la cifra di 50.000 dollari, obiettivo che i due fondatori si erano dati per proseguire con il loro piano di sviluppo. Piano che prevede le prime consegne del robot a partire dal prossimo luglio. Gli interessati possono prenotare il loro SpinX a un costo di 200 dollari, invece dei 350 che sarà il prezzo del prodotto una volta sul mercato, magari anche approfittando d ulteriori sconti per chi compra più pezzi: 389 dollari per chi due robot, 589 per chi ne porta a casa tre e 769 per chi ne desidera quattro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here