Robonaut 2 premiato dalla NASA

Prestigioso riconoscimento per il il primo robot umanoide nello spazio: invenzione dell’anno per la National Aeronautics and Space Administration

Robonaut 2 (R2) è stato recentemente insignito del prestigioso premio NASA Government Invention of the Year for 2014. R2 è il nome del robot portato nel 2011 dalla NASA sulla International Space Station.

Si tratta di un vero e proprio concentrato di tecnologia, studiato per semplificare la vita dell’equipaggio a bordo della struttura orbitante, capace di assolvere a compiti come le riparazioni esterne a gravità zero.

R2 è riconosciuto come un’invenzione che meglio esemplifica una delle missioni della NASA: trasferire tecnologie avanzate per l’industria statunitense. Il robot è stato scelto tra molte altre innovazioni facendo vantare significativi valori nel settore aerospaziale, ma anche per il livello di tecnologia già pronta per l’applicazione industriale e per la creatività.

NASA-robot

R2: evoluzione delle tecnologie robotiche per applicazioni spaziali

Il primo Robonaut è stato progettato e costruito come un prototipo per esplorare le potenzialità di un robot umanoide a supporto degli astronauti durante le passeggiate spaziali. La NASA ha da allora maturato esperienza nel campo delle tecnologie robotiche per applicazioni spaziali grazie anche al successo di partnership con organizzazioni esterne. R2, per esempio, è stato sviluppato in collaborazione con General Motors. Rispetto al prototipo iniziale R2 ha una maggiore ampiezza di movimento e un sistema di sicurezza che permette di lavorare fianco a fianco con astronauti. In particolare le tecnologie derivanti da R2 includono un guanto robotico, un esoscheletro robotico e applicazioni di telemedicina.

In futuro l’automa, o un suo clone più evoluto, potrà essere utilizzato anche sulla Terra, come dispositivo per la riabilitazione dei pazienti con difficoltà a muoversi o deambulare. Sarà trasformato in un esoscheletro chiamato X1, che aiuterà le persone con problemi fisici nel loro percorso riabilitativo.

Nasa Robot 2

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO