Nel magazzino 2.0 di Amazon i robot evadono gli acquisti

Un team di androidi supporta Amazon per evadere gli ordini dei clienti. Vi mostriamo video in tema

Amazon, fortissimamente Amazon! Sotto le feste il  portale di acquisti online più famoso nel mondo vede il suo già alto fatturato volare alle stelle. Miriadi di ordini da evadere.

Meglio appoggiarsi a un team di robot! Questo video illustra come la società si sia rivolta a dei laboriosi androidi per accontentare nel modo più celere possibile i propri clienti

https://www.youtube.com/watch?v=ZGkzzjWDfSg

Nell’istante in cui Amazon riceve un ordine, questo viene memorizzato da un robot. Che poi si reca negli enormi magazzini a cercare il prodotto richiesto!

La casa produttrice degli androidi è  Kiva Systems, una società acquisita dalla stessa Amazon tre anni fa per circa 800 milioni di dollari.

Il meccanismo dei Kiva è garanzia di efficienza, con tempi rapidi di smaltimento pratiche. Si contano 15mila unità di robot per la società regina dell’e-commerce. Pesano 145 kg e sono in grado di gestire fino a un peso di 326 kg. In linea di massima questi  robot possono caricarsi sulle spalle interi scaffali di 1.80 metri per 1.20. E senza creare ingombri posizionano le merci dove e’ piu’ funzionale.

I Kiva consentono di risparmiare oltre 30 km al giorno di spostamenti tra gli scaffali. Trasportano le merci richieste alla porta di “evasione ordini” in meno di 15 minuti contro l’abbondante ora degli operai. Il laboratorio si trova a Tracy, in California, ed è un vero e proprio magazzino 2.0 per di Amazon.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here