iRobot amplia la gamma di robot aspirapolvere

iRobot amplia la sua gamma di robot aspirapolvere. Ecco i nuovi Roomba 786 e Roomba 866, che durano ancora di più grazie alle batterie maggiorate XLife.

Da oltre 20 anni elabora tecnologie d’avanguardia con uno scopo ben definito: creare robot in grado di contribuire a un miglioramento della qualità della vita. Oggi iRobot annuncia Roomba 786 e il Roomba 866, due inediti modelli della sua ormai popolosa squadra di robot aspirapolvere che si fanno notare per la presenza delle nuove batterie maggiorate XLife. Queste consentono di svolgere lo stesso numero di cicli di pulizia delle precedenti batterie Roomba, ma durano il doppio nel tempo, consentendo, pertanto, una sostituzione molto meno frequente delle medesime.

L’obiettivo è ovviamente quello di accontentare i super e esigenti appassionati delle pulizie automatizzate, o semplicemente coloro che hanno case molto grandi. Roomba 786 e Roomba 866 promettono infatti un’autonomia maggiore rispetto ai modelli precedenti proprio grazie alle innovative batterie XLife.

irobot genericoHalo Virtual Wall: giù le mani dalle ciottole degli animali!

Roomba 786 e 866 propongono sostanzialmente la stessa identica dotazione dei flagship della Serie 700 e 800, con i doppi estrattori contro-rotanti AeroForce, il sistema di aspirazione AeroVac 2 e le cosiddette Halo Virtual Wall, le barriere che circoscrivono il perimetro di pulizia evitando il contatto con oggetti sul pavimento in un raggio di circa 50 centimetri.

Le Halo Virtual Wall creano, in particolare, una barriera circolare intorno agli oggetti che vogliamo proteggere rilasciando un raggio a infrarossi. Un plus particolarmente indicato per raccogliere tutti quegli oggetti che poggiano sul pavimento e che non si vuole vengano toccati dal robot, come ad esempio le ciotole degli animali domestici.

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO