Creatività al top con Raspberry Pi Zero: ecco cinque intriganti progetti “fai da te”

Pi Zero è la nuova release di Raspberry: il board computer stimola sempre la fantasia dei gamer appassionati dell'IoT. Vi presentiamo cinque progetti "classici" che possono essere rivisitati con l'ultima arrivata in famiglia...

Raspberry Pi non lascia mai delusi le aspettative dei suoi fan: il board computer (implementato su singola scheda elettronica) è sempre capace di dare vita a progetti ispirati all’Internet of Things. Come la nuova incarnazione Raspberry Pi Zero: tante innovative specifiche al consueto costo super-popolare (5 dollari). Di dimensioni ultra-ridotte (65 per 30 per 5 millimetri), Pi Zero presenta un interessante chipset grafico (Videocore IV) e una porta mini HDMI che consente output a livello video di grafiche con risoluzione 1080p a 60 FPS.

Oltre a uno slot per micro SD, un altro per il data transfer, e una presa micro USB per consentire l’alimentazione della board in maniera continuativa.

Abbiamo selezionato cinque progetti particolarmente creativi nati grazie alla board, e perfettamente rimodulabili con la nuova release. Eccoli con le rispettive feature:

Xbox Zero

Raspberry Pi Zero è piccolo e versatile!  Al punto da entrare comodamente in un controller della prima Xbox. E modulabile al punto di trasformarlo in una consoleall in one” per emulare vecchi giochi.

xbox-zero

Get Whatsapp on your Raspberry Pi

Whatsapp è diventato uno dei più popolari servizi di messaggistica multipiattaforma con oltre 600 milioni di utenti. Ora è possibile inviare messaggi direttamente dal Pi grazie a un tutorial di Emmeshop.

whatsup

Treasure Box

Un progetto eccellente per lavorare con i bambini è questa “scatola del tesoro”, che può essere aperta tramite tecnica del riconoscimento facciale.

Nel video il progetto così come configurato da un gamer appassionato di Pi

Power Cat Feeder

Un altro Pi addicted ha ideato il progetto Power Cat Feeder: pensando al suo gatto, lo ha fatto per organizzarsi nel periodo della sua assenza per viaggi ma anche per abituare il felino a un approccio più selezionato e salubre (per quantità) al cibo!

cat-feeder

The PiPhone

Il gamer Stuart Johnson ha preso un classico telefono anni ’70 (con linea esterna), smontato il vecchio circuito sostituendolo con il Raspberry Pi.
Trasformandolo in un telefono internet funzionante con tanto di Skype. Come possiamo vedere in questo video

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here