Boston Dynamics ci prova con SpotMini, il robot casalingo

In un video della società controllata da Google le caratteristiche del robot che aiuta in casa. Riuscirà ad arrivare sul mercato?

Realizzato dalla Boston Dynamics, società controllata da Google, SpotMini ha la forma di una di piccola giraffa. Dotato di un braccio meccanico, pesa 30 kg, per un’altezza di 60 cm, e può svolgere diverse mansioni: manipolare oggetti, afferrare bicchieri dal lavandino per riporli nella lavastoviglie, portare bibite fresche agli abitanti della casa, ecc.

SpotMini, interamente elettrico, è dotato di telecamere di profondità, giroscopio e sensori propriocettivi sugli arti inferiori che lo aiutano nei movimenti.

Come possiamo vedere in questo video realizzato e distribuito dalla Boston Dynamics

Nel video SpotMini scivola goffamente su una buccia di banana, ma è bravissimo a rialzarsi come se nulla fosse! Il robot necessita solo di 90 minuti di carica. Videocamere e sensori lo aiutano nella mappatura degli ambienti. E nella manipolazione degli oggetti.

SpotMini è considerato il robot più silenzioso mai costruito. Ma il suo “sbarco” sul mercato (a un prezzo che inevitabilmente sara’ impegnativo) è ancora da definire. Riuscirà il “nostro” a sfatare la “maledizione” che vede Google non riuscire a mettere nel circuito di vendita una soluzione di Boston Dynamics?

Seguiremo incuriositi gli sviluppi tifando per Big G…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here