Autismo infantile: sta per nascere il robot Leka

Grazie al crowdfunding una startup francese svilupperà un simpatico compagno robotico per i bambini affetti dalla patologia. Un supporto didattico con spirito ludico

La startup francese Leka ha chiuso con successo la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo raccogliendo circa 60mila dollari che serviranno per la realizzazione del robot in supporto ai bambini affetti da autismo. Dovrebbe essere pronto per l’inizio del prossimo anno, e il prezzo finale potrebbe aggirarsi intorno ai 500 dollari.

Il mini androide, al centro del progetto illustrato nel video che segue, avrà lo stesso nome della società transalpina

Come visto nel video Leka, è uno smart toy robotico progettato per fare apprendere ai bambini autistici competenze con spirito ludico e scherzoso. Comprese le migliori attitudini comportamentali per le situazioni collettive (a scuola, su un autobus, ecc). Piccoli e grandi gesti quotidiani, senza dimenticare i giochi. Come l’evergreen “nascondino”: un bambino attiva Leka e si nasconde insieme a esso, mentre un suo amico si impegna nella loro ricerca seguendo il suono che proviene dal robot.

Leka può essere personalizzato per le esigenze di ogni singolo  bambino; suoni e colori non graditi possono per esempio essere disattivati. Una funzione legata ai sensori del robot, e alla sua capacità di immagazzinare e comunicare, riguarderà la condivisione con i genitori, o direttamente con un medico se lo si desidera, di dettagliati dati sullo stato di avanzamento dei progressi dei piccoli autistici.

Le capacità connettive di Leka saranno al centro degli upgrade di sviluppo dei prossimi mesi, al pari dell’arricchimento del software inerente il vocabolario da abbinare alle diverse situazioni di interazione con i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here