Asus presenta Zenbo, il robot per la famiglia

Un piccolo robot che interagisce con le persone e con i sistemi di smart home. Un compagno intelligente che si prende cura di anziani e bambini

Anche Asus entra nel mercato dei robot. La casa di Taiwan ha presentato a Asus Zonevolution, evento che si è tenuto al Computex 2016 in svolgimento a Taipei, Zenbo, il suo innovativo robot di assistenza.

“Il tuo piccolo compagno intelligente”, sono le parole scelte dalla corporation come biglietto da visita per la sua ultima creazione, che in effetti è dotata di una serie di caratteristiche e funzionalità che puntano a farne un fedele e utile compagno per la famiglia.

Zenbo 1

Zenbo, che può essere guidato da smartphone, è in grado di muoversi in modo indipendente all’interno dell’abitazione e di interagire con le persone riproducendo le più diverse espressioni facciali, che contribuiscono a rendere ancora più simpatico il suo aspetto, ma soprattutto ascoltando e rispondendo a richieste e domande che gli vengono poste, imparando le vostre abitudini. Zenbo può anche vedere, grazie alla camera integrata che gli consente oltre che di scattare foto e registrare filmati, immortalando immagini e momenti come fosse il fotografo di casa, di riconoscere i volti.

Un robot tuttofare

Il robot fornisce a tutti i membri della famiglia una notevole serie di servizi, dai più semplici, come promemoria vocali per appuntamenti, orari di farmaci, o qualsiasi altra cosa che ha bisogno di essere ricordato, a molto più complessi, dall’effettuare prenotazioni all’assistenza nelle attività on-line, ad esempio nella navigazione nei social media ed e-shopping, molto utili in particolare per le persone più anziane, ma anche trovare e leggere ad alta voce ricette di piatti coadiuvandovi in cucina. Nel video sotto, la presentazione del robot e di alcune delle sue funzionalità.

Grande intrattenitore, può diffondere musica, proiettare film, foto e diapositive e anche trasformarsi in un compagno di giochi per i bambini, riproducendo i loro canti e balli preferiti, intrattenendoli con storie interattive, giochi di apprendimento che ne stimolano la creatività e lo sviluppo del pensiero logico.

Il robot, inoltre, si connette ai dispositivi intelligenti della casa, luci, impianto di climatizzazione, televisori, fungendo, grazie alla sua telecamera anche da sistema di controllo dell’abitazione, avvisando ovunque l’operatore si trovi e i familiari se c’è qualcosa che non va o per qualsiasi emergenza. Attraverso il suo schermo è anche possibile visualizzare i visitatori alla porta e poi dare il comando di apertura a voce.

Il piccolo assistente tuttofare sarà sul mercato già da quest’anno, ma inizialmente solo sulle piazze asiatiche, dove potrà essere acquistato a 599 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here