In arrivo il primo robot-microbo che si muove come un batterio

Il Politecnico Federale di Losanna lavora su un prototipo che potrà 'navigare' nel corpo umano per consegnare farmaci e operare

E’ un robot-microbo costruito per entrare nell’organismo e curarlo: per ora è un prototipo in via di sviluppo. Si muove come un batterio: soffice, flessibile e senza motore. Ma prima di un suo coinvogimento in ambito medico ”bisognerà valutare molti aspetti e dovremo accertarci che non causi effetti collaterali”, come affermato dai ricercatori del Politecnico Federale di Losanna (Epfl), responsabili della ricerca in collaborazione con il Politecnico di Zurigo (Ethz).

Il micro-bot è composto da un leggerissimo materiale biocompatibile in cui sono immerse delle nanoparticelle magnetiche che gli danno forma e lo muovono quando viene applicato un campo magnetico esterno.

microrobotA configurazione completata il ritrovato dell’ente elvetico potrà ‘navigare’ nel corpo umano per trasportare farmaci ed eseguire piccoli interventi. Come per esempio la pulizia delle arterie bloccate da coaguli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here