Arriva Snoo, la culla del Mit che mette a nanna i bebè

Una culla tecnologica ideata dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology in grado di calmare e far addormentare i piccoli in pochi secondi

È stata pensata per assicurare un dolce riposino ai neonati, ma anche per la gioia dei loro genitori se, come dice una delle pubblicità del prodotto, quasi il 30% delle mamme e dei papà non ricorda l’ultima volta in cui ha dormito per otto ore. Parliamo di Snoo, la miracolosa culla inventata nei laboratori del Mit, il Massachusetts Institute of Technology, in grado di calmare e far addormentare i bebè in meno di un minuto.

Tecnologia a servizio del sonno

Più che al miracolo, il risultato ovviamente è legato alla tecnologia che caratterizza il prodotto. La culla, infatti, è dotata di una serie di microfoni, inseriti nella sua struttura, che captano e registrano il pianto del piccolo.

snoo-1

Pianto che viene analizzato da un software che permette alla culla di rispondere con un suono tranquillizzante che calma il bambino, che può essere, ad esempio, il suono di una leggera pioggia, per favorirne il sonno o i suoni simili a quelli prodotti nel grembo materno, se il bimbo sta piangendo. Non solo. Alo stesso tempo il motore fa muovere delicatamente la culla, con un’intensità gestita dal software sulla base del livello di agitazione del neonato. Eccola all’opera in questo video.

 

La culla ha dimensioni 76 centimetri di lunghezza x 41 di profondità e 81 di altezza per un peso di 17 chilogrammi, è stata messa a punto dai ricercatori del prestigioso istituto di Boston (Stati Uniti) in collaborazione con Harvey Karp, uno dei pediatri più famosi degli Stati Uniti, esperto della materia, e fondatore e amministratore delegato di Happiest baby, una società che progetta soluzioni smart-tech per la prima e la primissima infanzia, e che commercializza anche Snoo.

Il prezzo del riposo

La culla, da utilizzare nei primi sei mesi di vita (non oltre perché il piccolo potrebbe scavalcarla e cadere fuori) è stata presentata alla conferenza dell’American academy of pediatrics svoltasi di recente a San Francisco, ed è anche dotata di una coperta fasciante, che si blocca alle estremità con delle clip di sicurezza, in modo da far sì che il neonato dorma sempre poggiato sulla schiena, evitando posizioni pericolose o che si ribalti.

Ovviamente, Snoo ha anche un costo: 1160 dollari, corrispondenti a circa un migliaio di euro. Non pochi, ma certamente neanche troppi, se il risultato è la fine delle notti in bianco. Chi fosse interessato può ordinarla sul sito di Happiest baby, insieme agli altri optional.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO