A Singapore cigni-robot per monitorare la qualità dell’acqua

Un’alternativa più economica rispetto al classico prelievo d’acqua dalle barche, assicurano i ricercatori

Raccolgono dati e li trasmettono wireless in tempo reale: con l’obiettivo di monitorare la qualità dell’acqua del bacino della Pandan Reservoir di Singapore (https://en.wikipedia.org/wiki/Pandan_Reservoir), i ricercatori della locale National University hanno realizzato cigni-robot che trascorrono il loro tempo a stilare, confrontare e comunicare dati. Ben visibili agli occhi dei divertiti visitatori! Un progetto per la tutela dell’ambiente, fortemente innovativo e particolarmente efficace.

I Swans-robot raccolgono informazioni su composti fisici e biologici dell’acqua dolce, tra cui il pH, la quantità di ossigeno e clorofilla, indicatori comunemente utilizzati per verificare l’eventuale presenza di problemi.

Gli studiosi hanno avviato questo tipo di progetto solo da poche settimane, riscontrando la necessità di andare oltre il vecchio sistema utilizzato, vale a dire prelevare l’acqua del bacino dalle barche con uno spreco notevole di tempo e manodopera. I cigni-robot assolvono il compito evidenziando almeno tre vantaggi sostanziali: risparmio economico, velocità di esecuzione e capacità di coprire aree più estese in minor tempo.

Cigno robot

Mai in panne: si torna alla base prima dell’esaurimento delle batterie

I dati raccolti vengono inviati via wireless ad un cloud computing dove i ricercatori li ricevono in tempo reale, notando così immediatamente eventuali anomalie nella qualità dell’acqua.

I cigni-robot possono essere guidati a distanza, ma hanno anche un Gps che consente loro di seguire una determinata rotta senza tornare due volte nelle aree dove già hanno prelevato campioni. Escluso anche il rischio di restare senza energia in mezzo ad uno specchio d’acqua: nel caso in cui le batterie fossero in esaurimento, i Swans-robot sono programmati per tornare alla stazione di partenza prima dell’insorgere di problemi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO